Tagliolini allo scoglio

Ingredienti:
Per la pasta:

4 uova.
400 g. farina.
Per il condimento:
300 g. cozze.
200 g. vongole.
8 gamberi con la testa.
4 scampi con la testa.
4 fusolari.
4 canocchie.
100 g. seppia.
200 g. pomodori pendolini.
2 spicchi d’aglio.
1 ciuffo di prezzemolo.
½ bicchiere d’olio extravergine d’oliva.
Sale e pepe o peperoncino q.b.

Ricetta:
Preparate la pasta seguendo la ricetta base tagliolini.
Pulite bene le cozze raschiando i a fondo i gusci.
Lavate ripetutamente le vongole controllando che non ve ne siano vuote con sabbia all’interno.
Eliminate le zampette e tagliate i bordi taglienti delle canocchie e dividetele in tre parti.
Tagliate la seppia a listarelle e a tocchetti i tentacoli topo aver eliminato interiora e pelle e parti di scarto e lavate bene.
Lasciate i gamberi e gli scampi interi eliminando solo le zampette.
Sbollentate per pochi minuti i pomodorini in acqua bollente, passateli quindi in acqua fredda ed eliminate la pelle, tritandoli poi grossolanamente.
Tritate insieme aglio e prezzemolo.
In un tegame molto largo e possibilmente antiaderente, scaldate l’olio con metà del trito di prezzemolo e aglio.
Appena l’olio è caldo aggiungete la seppia, le vongole, i fusolari e i pomodori cuocendo a fiamma bassa per un quarto d’ora, mescolando spesso.
Aggiungete il peperoncino o il pepe e le canocchie e cuocete per altri cinque minuti.
Unite i gamberi e gli scampi e le cozze con il resto del trito di prezzemolo e aglio, alzando la fiamma.
Mettete a cuocere i tagliolini in abbondante acqua salata.
Appena le cozze si aprono e la pasta è pronta incorporate i tagliolini al tegame del sugo continuando a cuocere a fiamma bassissima.
Mescolate in continuazione e attendete che i tagliolini siano amalgamati al condimento e abbiano assorbito i liquidi di cottura prima di servirli in tavola.

Vongola