Caggionetti

“Caggiunìtt”
Ingredienti:
Per la pasta:
Farina q.b.
1 bicchiere d’olio di oliva extravergine.
1 bicchiere di vino bianco secco.
1 bicchiere d’acqua
Per il ripieno:
1/2 l. di mosto cotto o 250 g. miele.
100 g. di mandorle tostate e tritate.
40 g. noci tritate.
300 g. di castagne secche (o ceci).
50 g. di zucchero.
40 g. di cedro candito.
50 g. cioccolato fondente in scaglie.
Un bicchierino di rhum.
Un pizzico di cannella.
Olio per friggere.
Zucchero e cannella per decorare.

Ricetta:
Il giorno precedente alla preparazione procedete al confezionamento del ripieno.
Bollite le castagne e passatele al setaccio per ottenere una crema.
In un tegame a fuoco basso, mettete a scaldare il mosto.
Unite le mandorle, le noci e la cannella.
Amalgamate la crema di castagne.
Spegnete la fiamma e unite il cedro a pezzetti, il rhum, lo zucchero.
Riponete al fresco il composto sino il giorno seguente.
Impastate la farina con l’olio, l’acqua e il vino, fino ad ottenere un impasto elastico ed omogeneo.
Lavorate l’impasto sino ad ottenere una sfoglia sottile che taglierete a tondi, con un bicchiere.
Al centro di ogni cerchio di sfoglia, ponete una cucchiata di ripieno.
Richiudete il dischetto piegandolo in due, saldando bene i margini, aiutandovi con i rebbi di una forchetta.
Friggete in abbondante olio caldo, ma non bollente.
Spolverate con zucchero mescolato a cannella.

Alcune variante sono costituite dal ripieno fatto con marmellata d’uva o dalla cottura al forno.