Pesce in carpione

Ingredienti:
300 g. d’alborelle.
3 agoni.
Farina.
Un bicchiere d’aceto.
Un bicchiere di vino bianco secco.
Una cipolla piccola.
Un pezzo di sedano.
Un pezzo di carota.
1 spicchio d’aglio.
3 grani di pepe.
1 chiodo di garofano.
Un pugno di timo selvatico.
Un cucchiaio di prezzemolo tritato.
Sale q.b.
Olio per friggere.

Ricetta:
Pulite bene le alborelle e gli agoni, levando le interiora.
Asciugateli e infarinateli.
Friggeteli in olio bollente in modo che risultino ben croccanti.
Scolateli e riponeteli una terrina.
Tritate finemente tutte le verdure e a fettine sottili la cipolla.
In un tegame soffriggetele il trito e la cipolla, aggiungete il pepe in grani e le altre spezie.
Versate il vino e l’aceto e portate a bollore.
Versate tutto sopra il pesce, cospargete con il prezzemolo, ricoprite la teglia e riponete in fresco.
Ottimo da consumare dopo alcune almeno un giorno di marinatura, si serve freddo come antipasto.