Pollo con funghi (pleurotus)

“Polastro cò sbrise”

Ingredienti:

Un pollo ruspante tagliato in ottavi.
500 g. funghi pleurotus
300 g. polpa di pomodoro.
1 cipolla.
1 carota.
1 costa di sedano.
1 bicchiere di bino bianco secco (Colli Eugani).
1 chiodo di garofano.
12 foglia d’alloro.
12 cucchiaino di cannella.
50 g. burro.
5 cucchiai d’olio.
Sale e pepe q.b.
Farina.
Brodo caldo.

Ricetta:
Tagliate a listarelle i funghi dopo averli puliti e lavati.
Tritate finemente insieme la cipolla, la carota e il sedano.
Fiammeggiate, lavate il pollo, asciugatelo bene e infarinatelo leggermente.
In un tegame possibilmente di coccio, sciogliete il burro con l’olio e rosolatevi le
parti di pollo, salandole e pepandole.
Unite il trito di verdure con i funghi e lasciate cuocere sino a quando i funghi
avranno perso la loro acqua di vegetazione.
Bagnate con il vino bianco e fate evaporare.
Aggiungete la polpa di pomodoro, la cannella , l’alloro e il chiodo di garofano.
Continuate la cottura a fiamma bassa per circa un’ora o fino a quando la carne del pollo sarà ben tenera.
Aggiungete del brodo caldo se ve ne fosse necessità, girate di tanto in tante i
pezzi pollo e smuovete il sugo in modo che non si attacchi al fondo del tegame.
Servite ben caldo accompagnando con una buona polenta.

pleurotus-ostreatus-wikipedia.jpg